In questi dieci anni come arteterapeuta  nei servizi di salute mentale, ho condotto e conduco tutt’ora  atelier di arteterapia individuali e di gruppo. Il lavoro a contatto con utenti psichiatrici  ha consentito  di esercitare con costanza la pratica arteterapeutica e, in un certo senso, di plasmarla e “aggiustarla” su misura per questo tipo di utenza.

La grande opportunità  offerta di poter incontrare l’utente nelle diverse fasi della malattia mentale, ha consentito di poter comprendere più profondamente i diversi momenti che i pazienti si trovano ad affrontare.

L’arteterapia non è ovviamente risolutiva, ma in un’ottica di recovery (recupero) della propria serenità, della qualità di vita o di nuova consapevolezza della propria storia, si pone certamente come protagonista tra le modalità non verbali.

 

 

TAVOLI DI LAVORO

-Tavolo di lavoro e di coordinamento sull’attività di arteterapia svolta nei Dipartimenti di Salute mentale della regione Lombardia. Il gruppo costituito (G.A.T.) è coordinato dalla Dott.ssa Teresa Melorio ( Ospedale Niguarda), Il Dott. Mauro Percudani ( Ospedale Niguarda) e il Dott. Franco Milani (Direzione generale del Welfare, Regione Lombardia).
Ottobre 2017- presente, Palazzo Lombardia, MI

– Tavolo di Lavoro su innovazione dei servizi di salute mentale attraverso teatro/arte/creatività. Tavolo coordinato da UOP 23 Spedali Civili di Brescia, Animali Celesti Teatro d’arte Civile, Centro teatrale Bresciano, Comune di Brescia,Fondazione della Comunità Bresciana, Fondazione Asm, Mo.Ca. Metamorfosi Festival , Brescia, Marzo 2018